Dubai Design District e Arab Fashion Council annunciano una partnership strategica

Il Dubai Design District (d3) e l'Arab Fashion Council sono entrati in una partnership strategica per potenziare il design regionale, la comunità della moda e cementare la posizione di Dubai come un hub leader per il talento e le aziende in questo settore vibrante.

Per dare il via alla nuova partnership e costruire sul successo del lancio della prima settimana della moda maschile della regione lo scorso anno, l'Arab Fashion-Men's Spring Summer 2022 avrà luogo a d3 dal 28-30 giugno 2021.

Il distretto commerciale incentrato sull'arte e il design è la casa di grandi marchi della moda come Dior e Burberry, di designer regionali rinomati e di startup e imprenditori creativi locali. Con un calendario di eventi per tutto l'anno, il d3 è diventato un vivace centro globale per il design, la moda, l'architettura, l'arte e la vendita al dettaglio.

L'Arab Fashion Week-Men's Spring Summer 2022 inizierà con un formato ibrido. d3 ospiterà esclusive attivazioni fisiche mentre le presentazioni creative degli stilisti continueranno virtualmente.

Gli stilisti presenteranno in anteprima le loro collezioni primavera-estate 2022 su Facebook Live e Instagram Live, permettendo agli utenti di tutto il mondo di vedere e pre-ordinare il lavoro dello stilista direttamente attraverso Instagram Shopping. 17 designer di abbigliamento maschile affermati ed emergenti provenienti da Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Libano, Francia, Svezia e Cina hanno confermato la loro partecipazione a Settimana della moda araba - Uomo seconda edizione che si svolge questo mese. I designer in mostra sono: Amato, Valette Studio, Zardouz, EGOnlab, Emergency Room, Todd Hessert, Louis Gabriel Nouchi, Yasqueen, Lazoschmidl, 1886, Tommazo, Proud Angeles, Behnoode, Arturo Obergo e Anomalous.

Khadija Al Bastaki, direttore esecutivo, d3 ha detto: "Come destinazione globale per la creatività, l'arte e il design, siamo lieti di collaborare con l'Arab Fashion Council e portare l'Arab Fashion Week alla comunità locale e regionale del design e della moda".

Poi ha aggiunto che "Questa partnership strategica è importante per la crescita sostenibile e lo sviluppo delle industrie della moda e dell'alta moda della regione che, come molti altri settori, hanno bisogno di ripensare il regolare per prosperare nel mondo post-pandemico. Abbiamo tutti bisogno di guardare alla creatività da una nuova prospettiva e crediamo che il formato ibrido delle attivazioni per l'Arab Fashion Week Men's Spring Summer 2022 incoraggerà il dialogo sul futuro della moda. Non vediamo l'ora di ospitarla mentre ci prepariamo per un fitto calendario di eventi in d3".

Nell'ambito della continua partnership tra il Consiglio della Moda Araba e la Fédération de la Haute Couture et de la Mode, cinque stilisti emergenti di abbigliamento maschile della Paris Fashion Week Men's, presenteranno le loro collezioni alla Arab Fashion Week-Men's Spring Summer 2022. I 5 designer parigini selezionati sono: Valette Studio, EGOnlab, Lazoschmidl, Louis Gabriel Nouchi e Arturo Obegero.

Inoltre, 5 stilisti arabi di abbigliamento maschile selezionati dall'Arab Fashion Council e da d3 presenteranno le loro collezioni primavera-estate 2022 alla settimana della moda di Parigi, in uno showroom dedicato a TRANOI situato nell'iconico Palais de Tokyo come parte della campagna Arabi a Parigi guidata dall'Arab Fashion Council per promuovere ed esportare il talento della moda araba nel mondo. I designer selezionati sono le etichette sostenibili Roni Helou e Emergency Room Beirut, Zaid Farouki, Proud Angeles e 1886 (sostenuta dal Saudi Style Council).

"La moda è uno straordinario campo di dialogo e di sperimentazione. Non è solo vestirsi. Esprime valori, un'identità. Collega le persone. Una nuova generazione di talenti sta portando una nuova visione e plasmando un futuro migliore. Combinano la sostenibilità, il rispetto e l'inclusività con un'incredibile creatività nelle loro collezioni. La loro estetica distintiva riflette accuratamente il bisogno attuale di poesia ed emozione", ha detto Serge Carreira, responsabile dell'iniziativa Emerging Brands, la Fédération de la Haute Couture et de la Mode.

Settimana della moda araba-Men's Spring Summer 2022 è alimentato dall'impegno condiviso dall'Arab Fashion Council e da d3 per i principi di uguaglianza e progresso in tutta la regione, per dare impulso al settore dell'economia creativa e nutrire la crescita del talento regionale con Dubai come epicentro dell'industria della moda in Medio Oriente. 

"L'Arab Fashion Council è entusiasta di unire le forze con il Dubai Design District come partner strategico ed è lieto di annunciare il primo e unico distretto del design della regione, il d3, come nuovo punto di riferimento della Arab Fashion Week. Insieme, siamo impegnati a fornire continuamente all'industria creativa una piattaforma di livello mondiale per mostrare il loro talento e per attrarre marchi internazionali a beneficiare delle opportunità di mercato senza precedenti che esistono a Dubai e nella regione", ha detto Jacob Abrian, Fondatore & CEO, The Arab Fashion Council.

Il programma ufficiale è sul sito web della Settimana della Moda Araba: www.arabfashionweek.com.

Articoli correlati

Risposte

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: